financial advisory Marco Polo, ristrutturazioni finanziarie
   
 
motore di ricerca news Marco Polo advisor
Parola chiave  

Marco Polo news
Marco Polo Advisor assiste Gruppo Cerioni nella cessione d’azienda ad Unieuro

Forlì, 31 ottobre 2017 - Unieuro S.p.A. (MTA: UNIR), il maggiore distributore omnicanale di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita in Italia, ha ufficializzato oggi il perfezionamento dell’acquisizione di un primo ramo d'azienda da Gruppo Cerioni S.p.A., nell’ambito dell’operazione annunciata lo scorso 5 ottobre e riguardante 19 negozi diretti, attualmente operanti a marchio Euronics.

Fondato in provincia di Ancona nel 1980 e dal 1996 membro Euronics, il Gruppo Cerioni conta 20 punti vendita ed è la prima catena distributiva di elettronica nelle Marche (13 negozi), con una significativa presenza in Emilia Romagna (7 negozi).
I punti vendita acquisiti, delle dimensioni comprese tra 500 e 4.000 mq per una superficie di vendita complessiva di oltre 25.000 mq, consentiranno a Unieuro di aumentare la capillarità della propria rete diretta nell’Italia centrale, generando sovrapposizioni limitate e perfettamente gestibili.
L’operazione, soggetta all’avveramento di talune condizioni sospensive tipiche di questo tipo di operazioni, è avvenuta senza accollo di debiti finanziari e/o nei confronti dei fornitori, per un controvalore complessivo pari a 8 milioni di euro, di cui 1,6 milioni al closing e 6,4 milioni da corrispondere in rate semestrali nell’arco dei prossimi tre anni. La transazione sarà finanziata ricorrendo alla liquidità disponibile e a linee di credito messe a disposizione da istituti finanziari.

Marco Polo Advisor ha agito in qualità di consulente finanziario di Gruppo Cerioni nell’operazione, attraverso un team composto da Filippo Rozzanigo e Endri Dobi.
Marco Polo news
La Stagione dei Pir: quali opportunitĂ  per le imprese italiane.

E’ bastato introdurre un piccolo incentivo fiscale per l’investimento in PIR per cambiare in modo profondo le abitudini finanziarie italiane: le stime sulla raccolta dei Piani Individuali di Risparmio stanno sorpassando qualsiasi previsione, e superano i 10 miliardi di Euro per l’anno in corso e i 70 miliardi di Euro per il prossimo quinquennio.
Si apre quindi una lunga stagione caratterizzata da una forte domanda per titoli azionari o obbligazionari quotati sulla Borsa Italiana, che creerà così le condizioni per favorire la raccolta di capitale, nelle forme azionaria ed obbligazionaria, alle realtà italiane che rispondono ai requisiti richiesti dagli investitori finanziari.
Cosa attendersi nei prossimi anni? E soprattutto, quali opportunità si aprono concretamente per le società interessate a finanziare i propri progetti o per gli azionisti interessati a liquidare in parte le proprie partecipazioni di controllo? E quali sono le attività di preparazione, di tipo finanziario, industriale, legale, societario o fiscale necessarie per prepararsi a questa nuova stagione?
Vista l’attualità del tema, Marco Polo sta organizzando a Bologna un incontro a porte chiuse invitando manager, imprenditori e operatori del settore finanziario e legale, per aprire un confronto sull’argomento. La data in via di definizione è programmata per la fine di novembre.
Per gli interessati si raccomanda di prenotarsi scrivendo a:
Laura Stella, Marketing, l.stella@marcopoloadvisor.it.
Scarica allegato
Marco Polo news
Global meeting AICA a Oslo

Dal 4 al 6 maggio scorso a Oslo 40 società di advisory appartenenti ad Aica (Alliance of International Corporate Advisors www.aoica.org) e localizzate in tutto il mondo, Europa, Asia, America e Africa, si sono ritrovate per l’annuale incontro globale in cui sviluppare in comune progetti di collaborazione e approfondire alcuni temi di generale interesse.

Durante il meeting sono stati accolti e presentati i nuovi membri che si sono recentemente aggregati al network, che sempre più sta assumendo dimensioni globali.
Nell’incontro, caratterizzato da un format molto snello ed innovativo, sono state organizzate differenti sessioni di lavoro in modalità one to one e group-session finalizzate a condividere le opportunità rispettive con l’obiettivo di trasformarle in progetti di ampio respiro internazionale, e incrementando così le relative probabilità di successo.

Il meeting di Oslo ha dedicato uno spazio importante agli analisti e gli associati nelle "sessioni di break-out" concentrate sulla formazione dei professionisti più giovani che hanno avuto l’opportunità di imparare dai propri colleghi e collaborare in maniera più produttiva ed efficiente per il futuro.
Aica si conferma una organizzazione in buona salute, con già oltre 40 società aderenti nel mondo che coprono sostanzialmente tutte le più importanti aree economiche internazionali e che stanno incrementando costantemente il livello di cooperazione sui progetti.

Marco Polo Advisor ha partecipato con un proprio team all’incontro che si è dimostrato utile anche in riferimento alla discussione condotta sui progetti attualmente gestiti.
Per maggiori informazioni contattare Endri Dobi e.dobi@marcopoloadvisor.it.


1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 … | 19 | 20 Successive



Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti direttamente sulla tua casella di posta elettronica?
Iscriviti alla nostra newsletter!


Alliance of international corporate advisors
 
   
  Marco Polo Srl | Via Ugo Bassi, 13 | 40121 Bologna (Italy)
P.I. 02811461207 | REA: BO 0469397 | Capitale sociale i.v. € 99.000
web concept: www.artproject.it